Skip to content

Blog

Parco archeologico di Paestum

Una delle attrazioni più belle da visitare, almeno una volta nella vita è il “Parco archeologico di Paestum”, iscritto dal 1998 nella lista del patrimonio mondiale UNESCO. Il Parco archeologico di Paestum è espressione della civiltà greca in tutto il suo fascino e la sua ricchezza. Nel mese di Febbraio del 2020 il “Parco Archeologico di Paestum” è stato unito agli “Scavi di Velia” creando un vero e proprio Parco Archeologico del Cilento, tante emozioni da vivere e da scoprire dell’antica Grecia in un unico posto.

La storia della città di Paestum

La storia di Paestum è molto antica e soprattutto movimentata: l’origine della città risale al lontanissimo VII a.C. ad opera dei greci di Sibari che nello stesso periodo iniziarono anche la colonizzazione dell’Italia meridionale e della Sicilia che prese poi il nome di Magna Grecia. Il primo nome di Paestum fu Poseidonia, in onore del “Dio del mare”, poi dopo esser stata conquistata dai lucani nel 273 a.C. divenne colonia romana col nome di Paestum.

Cosa vedere assolutamente nel Parco Archeologico Di Paestum?

Nel “Parco archeologico di Paestum” sono presenti tanti straordinari reperti archeologici da visitare, che con la loro storia renderanno la visita un’esperienza unica e diversa dalle altre. Tra i tanti meravigliosi monumenti presenti, quelli assolutamente da non perdere sono: i templi, l’anfiteatro, il foro con comitium, i santuari e la necropoli, dove è stata rinvenuta una delle tombe più famose al mondo, l’incredibile e affascinante “Tomba del Tuffatore”. 

I TEMPLI DI PAESTUM

I Templi di Paestum sono tra le più importanti opere architettoniche ereditate dalla Magna Grecia ancora in ottime condizioni. Grazie alla loro bellezza e resistenza nel tempo, rendono Paestum uno tra i più importanti parchi archeologici della Magna Grecia, insieme alla Valle dei Templi di Agrigento. 

Vediamo ora quali sono i più significativi: 

IL TEMPIO DI HERA O BASILICA

Il Tempio di Hera, chiamato anche Basilica, è nella zona sud dell’area Archeologica, al fianco del Tempio di Nettuno. La realizzazione della Basilica di Paestum è iniziata intorno all’anno 550 a.C., si tratta di un tempio dorico dedicato a Era, la dea della Fertilità.

IL TEMPIO DI NETTUNO

Il Tempio di Nettuno è il più grande del Parco Archeologico di Paestum. Il tempio è stato costruito un secolo dopo quello di Hera, intorno al 460 a.c. in travertino.

IL TEMPIO DI ATENA

Il Tempio di Atena, noto anche come Tempio di Cerere, è stato realizzato su un rilievo artificiale che lo pone più in alto rispetto a tutta la città antica di Paestum. 

LA TOMBA DEL TUFFATORE

All’interno del Museo Archeologico di Paestum  tra i tanti reperti storici, è presente un pezzo unico e incredibile: la Tomba del Tuffatore. Una delle delle più famose tombe rinvenute ad oggi, realizzata intorno al 470 a.C. La Tomba del Tuffatore è un rarissimo esempio di pittura greca. Essa abbelliva una tomba rinvenuta in una necropoli a 2 km a sud di Paestum.
Le pareti sono dipinte con scene di simposio (era il convegno dei cittadini maschi adulti al banchetto e agli intrattenimenti), in questo caso in onore del defunto che è rappresentato nel momento in cui si tuffa nell’aldilà. Il concetto dell’aldilà era molto forte nel mondo antico, un modo di pensare diverso rispetto quello degli Egizi, un pensiero filosofico nato da grandi personalità dell’antichità quali: Platone, Parmenide e Pitagora. Questi ultimi, avevano un’idea della morte diversa rispetto ai popoli del passato, perchè la vivevano come un’esperienza metafisica di liberazione dell’anima.

Come arrivare al Parco archeologico di Paestum?

Paestum è ben collegata a Napoli, quindi la si può raggiungere utilizzando comodamente l’automobile, puoi anche scegliere di viaggiare con i mezzi pubblici, arrivando alla stazione di Paestum in treno. Se invece vorresti raggiungere il “Parco archeologico di Paestum” più comodamente in auto, dandoti così la possibilità di goderti al massimo questa meravigliosa esperienza, puoi viaggiare con noi: i transfer privati NapoliNCC ti porteranno dove preferisci, con orari flessibili ed un driver professionista a tua disposizione.Se vuoi visitare la città di Paestum, puoi anche scoprire i servizi offerti da Shore Excursion – Tours & Experiences: possiamo organizzare per te anche un tour privato adatto alle tue esigenze!
Contattaci e definiamo insieme la soluzione migliore per te!

Vuoi sapere di più sul “Parco Archeologico di Paestum”?:

Se vuoi organizzare il tour per visitare il Parco Archeologico di Paestum trovi info su costi, orari e modalità di prenotazione sul sito ufficiale del Parco Archeologico. 

Apri la chat!
1
Possiamo esserti utili?
Possiamo aiutarti a scegliere!
Ciao, se hai bisogno di maggiori informazioni, scrivici!